MARCELLO GIANFEROTTI NATO A MASSA MARITTIMA nel 1966 (è lo stesso del blog ufficiale non è un omonimo)  torna in auge con nuove truffe.

 

Tempo fa eravamo stati contattati via form online da una persona che asseriva circa i titoli messicani degli anni 20 e 30 che erano stati sequestrati.    https://www.banxico.org.mx/

Su questi titoli Messicani privi di alcun valore, il gianferotti si era fatto fare da un certo sig D’incecco una perizia che asseriva che il valore dei sudetti titoli ammontava a 316 Milioni di dollari.

Un nostro collaboratore in Mexico verifica col banco centrale che i suddetti titoli “Storici” non hanno alcun valore.

Il sig Ginferotti, molto esperto su come impostare truffe ad altissimo livello, riesce addirittura ad ottenere il Codice ISIN avendo dematerializzato i titoli messicani cartacei. (utilizzando una perizia falsa)

Vorremmo ricordare che questi “bond messicani” vengono venduti su piattaforme come EBAY ad un valore numismatico irrisorio di poche centinaia di dollari.

In pratica il pacchetto di titoli messicani che il gianferotti ha fatto periziare vale sul mercato numismatico circa 3500 dollari contro i 316 Milioni di dollari della perizia falsa depositata.

Tornando alle truffe del Gianferotti, per alcuni mesi anche a seguito del COVID, non ci contatta piu nessuno relativamente a truffe subite ma ieri due nuove denunce sono apparse sul nostro blog e i truffati ci hanno contattato. Entrambi i truffati hanno ricevuto da un commercialista di San Marino una Fideiussione basata sui titoli messicani emessi dalla GIBOR TRUST.

Quindi il Gianferotti è come se avesse una grave malattia mentale di appropriarsi dei soldi degli altri e continua imperterrito nelle sue truffe.

CI CHIEDIAMO:

MA SE I TITOLI MESSICANI CHE IL GIANFEROTTI E’ RIUSCITO A DEMATERIALIZZARE SONO STATI SEQUESTRATI DALLA POLIZIA PRESSO LA SECURITY HOUSE EXCEL DI LOSANNA,  IL CODICE ISIN LEGATO SI TITOLI ADESSO CHE SONO SEQUESTRATI PUO ESSERE ANCORA UTILIZZATO PER CONTINUARE A TRUFFARE ?

ABBIAMO MANDATO UNA RICHIESTA ALLA POLIZIA FEDERALE SVIZZERA:

https://www.fedpol.admin.ch/fedpol/de/home.html

E SIAMO IN ATTESA DI UNA RISPOSTA UFFICIALE.

PUO IL GIANFEROTTI CONTINUARE A VENDERE LE SUE BANK GUARANITEES CHE GLI ACQUIRENTI NON RIUSCIRANNO MAI AD UTILIZZARE PER LE LINEE DI CREDITO ?

OVVERO E’ LECITO VENDERE DELLE “BANK GUARANITEES” BASATE SU TITOLI CHE NON HANNO VALORE, ASSEVERATI DA PERIZIA FALSA ?

CHIEDIAMO QUESTO ALLA GUARDIA DI FINANZA http://www.gdf.gov.it/    CHE SEMBRA DEBBA INTERVENIRE A BREVE PER ALCUNE DELLE CAUSE DEPOSITATE IN ITALIA.

UN GRUPPO DI TRUFFATI DI PORDENONE CI HA SOTTOPOSTO IL LORO CASO CHE DESCRIVEREMO CON UN POST DEDICATO.

NOI ABBIAMO CONTATO E VERIFICATO (ABBIAMO ANCHE I NUMERI DI TELEFONO) 43 PERSONE CHE SOLO IN ITALIA HANNO SUBITO LA TRUFFA GIANFEROTTI.

L’AMMONTARE DA NOI STIMATO DELLE TRUFFE GIANFEROTTI DI CUI ABBIAMO CONOSCENZA AMMONTANO A CIRCA 35 MILIONI DI EURO. QUANTE ALTRE NE SONO STATE FATTE ?

 

CARO GIANFEROTTI, QUANTO ANCORA PENSI DI CONTINUARE A TRUFFARE ?

MA SOPRATUTTO, COSA PENSI DI FARCI CON I SOLDI CHE HAI SOTTRATTO A TANTE PERSONE ?

 

 

 

 

 

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *