A sophisticated methodology

We explain how Marcello Gianferotti found a very sophisticated scam system that made hundreds of people cry (perhaps thousands).
The scam is particularly complex and sophisticated because it no longer deals with bad checks where previously Marcello Gianferotti born in massa marittima was convicted (see the criminal record above) but is based on financial instruments that most people do not they know.
Even the authorities couldn’t understand the whole pattern exactly, until we met a colonel from the G.d.F. Instead, he understood very well what Gianferotti had set up.
How it all starts
Gianferotti acquires Mexican securities (Mexican Bonds) that had no value and succeeds through 3 false appraisals to certify that the aforementioned Bonds have a value of 316 million dollars.
You got it right, the appraisals that Gianferotti had done speak of 316 million dollars.
At that point, he deposits them with the appraisal at the Security House Excel and with the certificate of deposit, the procedure for obtaining the ISIN code begins, which certifies a sort of dematerialization of the Bonds.
Here he begins to contact hundreds of accounting firms throughout Italy involving them in the scam, or through other accounting firms to resell his he Bank Guarantees to obtain loans, mortgages and credit lines.
These Bank Guarantees cost between 6% and 10% of the loan that the customer needs.
It means if a company needs a 1 million credit line, Gianferotti collects up to 100,000 euros as a guarantee.
Very often it convinces the customer to buy a much larger guarantee (3-5 times larger than the loan he needs) and this means that the customer who would need a million, buys guarantees of 3 or 4 million that at 10% become 300 thousand / 400 thousand euros!
At which the customer goes to the bank and obviously he is denied the credit line because the bank sees that the underlying of the Bond are Mexican securities which, although true, only have a numismatic value (collector) of a few tens of euros!
This fact hundreds of times, perhaps thousands, have accumulated tens of millions of euros in Marcello Gianferotti’s accounts! Who knows where he hid the swag ???

Very soon we will launch a competition to reward hacker friends from all over the world who will be able to find out where the Gianferotti is hiding the swag accumulated by the scammed.

Una metodologia sofisticata

Vi spieghiamo come il Marcello Gianferotti ha trovato un sistema di truffa molto sofisticato che ha fatto piangere centinaia di persone (forse migliaia).
La truffa e’ particolarmente articolata e sofisticata perché non tratta più gli assegni a vuoto dove precedentemente il Marcello Gianferotti nato a massa marittima e’ stato condannato (vedi sopra il casellario giudiziario) ma e’ basata su strumenti finanziari che la maggior parte delle persone non conoscono.
Anche le autorità non riuscivano a capire esattamente tutto lo schema, fino a quando non abbiamo incontrato un colonnello della G.d.F. Che invece ha capito benissimo quello che il Gianferotti aveva messo in piedi.
Come inizia tutto
Il Gianferotti acquisisce dei titoli messicani (Bond messicani) che non avevano alcun valore e riesce attraverso 3 perizie false a certificare che i suddetti Bond hanno un valore di 316 milioni di dollari.
Avete capito bene, le perizie che si é fatto fare il Gianferotti parlano di 316 milioni di dollari.
A quel punto, li deposita con la perizia presso la Security House Excel e con il certificato di deposito, inizia la procedura per l’ottenimento del codice ISIN che certifica una sorta di dematerializzazione dei Bond.
Comincia qui a contattare centinaia di studi commercialisti in tutta Italia coinvolgendoli nella truffa, ovvero inizia tramite altri studi di commercialisti a rivendere le sue Bank Guarantees per ottenere prestiti, mutui e linee di credito.
Queste Bank Guarantees costano da un 6% ad un 10% del prestito che il cliente ha bisogno.
Significa se un’azienda ha bisogno di 1 milione di linea di credito, il Gianferotti incassa fino a 100 mila euro di garanzia.
Molto spesso convince il cliente ad acquistare una garanzia molto piu capiente (3-5 volte più grande del prestito che necessita) e questo fa si che il cliente che avrebbe bisogno di un milione, compra delle garanzie di 3 o 4 milioni che al 10% diventano 300mila / 400mila euro!
Al che il cliente va in banca e ovviamente gli viene negata la linea di credito perché la banca vede che il sottostante del Bond sono dei titoli messicani che seppur veri hanno solo un valore numismatico (collezionista) di poche decine di euro !
Questo fatto centinaia di volte, forse migliaia, hanno fatto accumulare nei conti del Marcello Gianferotti decine di milioni di euro ! Chissà dove ha nascosto il malloppo ???

A brevissimo lanceremo un concorso per premiare gli amici hacker di tutto il mondo che riusciranno a scoprire dove il Gianferotti sta nascondendo il malloppo accumulato dai truffati.

Marcello Gianferotti continua imperterrito nelle sue truffe vendendo le sue Bank Guarantees.

Marcello Gianferotti continua imperterrito nelle sue truffe vendendo le sue Bank Guarantees.
Ma come è possibile ?
Perchè nessuno lo ferma ?
Tra le sue decine di denuncie già documentate non si è mai presentato alle udienze preliminari.
Attendiamo che vengano comunicate le condanne in contumacia.

Marcello Gianferotti e COVID-19 a Barcellona

In molti dei truffati si chiedono che fine abbia fatto il sig marcello gianferotti in questo periodo di profonda crisi epidemica e cosa potrebbe accadere se il sig gianferotti dovesse essere colpito dal virus… cosa accadrebbe ai soldi che ha truffato a centinaia di persone che adesso si trovano in grave difficoltà.

Potrebbe forse pentirsi per ridare i soldi a tutti i truffati ?

Potrebbe il suo ufficio di Barcellona andare in quarantena in quanto nello stesso stabile ci sono alcuni positivi al Covid-19 ?

Questa ed altre domande, attendono risposte… una piu di tutte.

IL SIG. MARCELLO GIANFEROTTI DOVE HA NASCOSTO IL MALLOPPO CHE HA RUBATO A DECINE, FORSE CENTINAIA DI PERSONE, VENDENDO BANK GUARANTEES DEI FALSI TITOLI MESSICANI ?

CHI POTRA AIUTARE QUESTO BLOG A SCOPRIRE DOVE IL GIANFEROTTI HA NASCOSTO IL MALLOPPO, RICEVERA’ UN PREMIO IN DENARO (10% DEI SOLDI RITROVATI).

VORREMMO RICORDARE AL SIG GIANFEROTTI UNA POESIA DI TOTO: “LA LIVELLA”

https://www.youtube.com/watch?v=AZ8mrzSKzQs

SPERANDO CHE SE SI DOVESSE SALVARE DAL COVID-19, SIA FONTE DI ISPIRAZIONE PER RIDARE I SOLDI A TUTTE LE PERSONE CHE HA  TRUFFATO !